Centro Studi di Economia e Tecnologie per l’Energia e l’Ambiente

Con la nascita del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Foggia è diventato operativo il Centro Studi di Economia e Tecnologie per l’Energia e l’Ambiente (Ce.S.E.T.E.A.), allo scopo di sviluppare iniziative di ricerca, alta formazione e consulenza sui temi dell’energia (decarbonizzazione delle attività economiche, fonti rinnovabili di energia) e dell’ambiente (gestione del ciclo dei rifiuti, ciclo dell’acqua) in una prospettiva di sostenibilità dello sviluppo. Il CeSETEA intende riunire i docenti dell’Università degli Studi di Foggia che hanno, tra i propri interessi di studio, i temi dell’energia e dell’ambiente, adottando un approccio multidisciplinare in grado di analizzare ogni tematica secondo la prospettiva del ciclo di vita. Nel proprio Regolamento di funzionamento il CeSETEA prevede il coinvolgimento degli operatori economici e delle PP.AA. locali operanti e/o interessati ai temi dell’energia e dell’ambiente.

Nel settore dell’energia il CeSETEA opera per:

  • la definizione di politiche energetiche tese alla decarbonizzazione in ambito aziendale e della pubblica amministrazione locale (comunale, provinciale, regionale);
  • la redazione di piani energetici comunali, provinciali, regionali;
  • la predisposizione e realizzazione di piani di audit energetico, piani di efficienza 
energetica, piani di sviluppo di impianti a fonti energetiche rinnovabili, nella prospettiva delle smart grid. 
Nell’ambito delle problematiche ambientali il CeSETEA ritiene prioritari, nella realtà locale e regionale pugliese, gli interventi sul tema dei rifiuti. In particolare il CeSETEA si propone per contribuire alla:
  • diffusione della consapevolezza dell’importanza della corretta gestione dei rifiuti;
  • promozione della cultura del “rifiuto come importante risorsa economica” e della 
necessità della raccolta differenziata spinta;
  • redazione di piani di gestione dei rifiuti nell’ambito della gestione integrata del ciclo 
dei rifiuti, in una prospettiva di minimizzazione della produzione dei rifiuti;
  • analisi dei cicli di lavorazione aziendali e dei rifiuti generati da ogni singola attività ai fini della loro corretta gestione, quest’ultima intesa come opportunità per ridurre i relativi costi di gestione.
Responsabili

Responsabile Attività Didattica e di Ricerca Prof. Giuseppe Martino Nicoletti

Responsabile Tecnico Dott. Giulio Mario Cappelletti