La posta elettronica istituzionale

Come richiedere la casella di posta
Icona posta elettronica

La gestione tecnica del servizio di posta elettronica è tenuta dal Servizio Reti telematiche di Ateneo e sicurezza ICT che ha sede in Via Gramsci 89-91 - Palazzo Ateneo - Foggia.
In generale, può avere la casella di posta sul dominio UNIFG.IT chi ha un contratto di lavoro con l’Università e gli studenti. Più in dettaglio:

  • docenti in ruolo e a contratto, anche a titolo gratuito;
  • dottori con assegno di ricerca,
  • dottorandi;
  • cultori della materia;
  • personale tecnico-amministrativo;
  • studenti.

Gli studenti possono attivare la casella di posta istituzionale dal portale ESSE3. Per ulteriori informazioni: https://www.unifg.it/posta-elettronica-istituzionale

Per altre tipologie di utenza potrebbe non essere possibile ottenere una casella. Per everne certezza scrivere a:

richieste-email@unifg.it indicando:

  • nome e cognome;
  • il ruolo che si ricorpre, per il quale è necessaria la casella di posta;
  • l’eventuale dipartimento di appartenenza;
  • un recapito cellulare.

La consultazione via web della posta è consigliata e possibile alla pagina https://www.gmail.com.

Come configurare il proprio client di posta

Prima di tutto accertarsi che il proprio account GMAIL permetta il collegamento via protocollo IMAP.

  1. Aprire Gmail su un computer.
  2. In alto a destra, fare clic su Impostazioni (“ingranaggio”).
  3. Fare clic su Impostazioni e poi sulla scheda “Inoltro e POP/IMAP”.
  4. Nella sezione "Accesso IMAP", selezionare “Attiva IMAP”.
  5. Fare clic su Salva modifiche.

Seconda fase

Se si usa un client di posta (ad esempio Thunderbird, Microsoft Outlook, Mail, ecc.) i dati da inserire sono:
POP3: pop.gmail.com - SSL=Sì (oppure SSL/TLS) ‐ porta 995
IMAP: imap.gmail.com - SSL=Sì (oppure SSL/TLS) - porta 993
SMTP: smtp.gmail.com - SSL=Sì (oppure SSL/TLS) - porta 465

Tipo di autenticazione: password standard o password normale

Nel pannello/sezione "Server di posta" ricordarsi di impostare anche il "visto" su "autenticazione del server in uscita necessaria", che sia Microsoft Outlook o Thunderbird, ognuno di voi può avere un client diverso quindi la dicitura può cambiare leggermente.

Ricordiamo che se impostate il POP3, è automatico ricevere l'originale sul proprio computer e cancellare la lettera dal server. E' però possibile mantenere una copia sul server.
Se invece impostate IMAP, è automatico non ricevere l'originale sul proprio computer, l'originale rimane sul server. E' opzionale scaricare i messaggi effettuando una "sincronizzazione".

Formato del nome utente: nome.cognome@unifg.it

Si raccomanda di usare password complesse e/o molto lunghe (almeno 10 caratteri).

Limiti della casella di posta

La casella di posta non ha dimensioni illimitate ma sono comunque molto ampie, svariati Terabyte.

Se il client di posta non funziona (Outlook, Thunderbird, eccetera) rivolgetevi all'Unità Servizi Informativi del vostro Dipartimento.

Per problemi dovuti al server di posta o alla dimenticanza della password rivolgetevi al dott. Gaetano Contestabile.

E' possibile inviare posta alle mailing-list dei docenti. Per maggiori informazioni sui nomi e gli appartenenti alle liste chiedere in Segreteria Didattica.

 

Il client di posta non riceve più email, lo smartphone invece sì
interruttore di consenso impostato su acceso

La causa principale è un cambio password. Se avete più dispositivi dai quali leggete la posta, quando cambiate la password su Gmail dovete farlo anche su tutti i dispositivi.

Un’altra causa è il mancato uso del client di posta per un tempo di 30 giorni o più. Google disattiva l’accesso alla casella dai sotware che esso ritiene “poco sicuri”.

Per riattivare le “app meno sicure”:

  1. accedere a gmail da un browser;
  2. andare all’indirizzo https://myaccount.google.com/lesssecureapps
  3. impostare l’interruttore su ON.