Servizi per gli studenti

Anche se lo studente non è ancora iscritto, e quindi non è a tutti gli effetti un utente ha già alcuni servizi a disposizione, che aumentano con il perfezionamento dell'immatricolazione, o trasferimento che sia.

Riassumendo i tempi e i servizi di cui si può usufruire:

  • agosto-ottobre: immatricolazione on-line;
  • settembre: test non selettivi;
  • settembre: inizio corsi. Lo studente può già seguire i corsi anche se non ha perfezionato l'immatricolazione;
  • settembre-novembre: perfezionamento dell'immatricolazione, ovvero consegna dei documenti cartacei presso la Segreteria che gestisce la carriera dello studente e contestuale consegna del numero di matricola;
  • con il numero di matricola è attiva la sua carriera e può accedere al suo "libretto elettronico" nella procedura ESSE3 dalla quale può vedere la sua carriera e prenotarsi agli esami;
  • sempre dal Portale Servizi ESSE3, lo studente può attivare la casella di posta elettronica @unifg.it completando le sezioni "Libretto", "Documenti di Identità"  e "Email personale". La procedura è spiegata per bene sul sito Unifg;
  • con la casella di posta elettronica UNIFG lo studente può attivare le credenziali per usare il servizio wifi. Il servizio si chiama EduRoam e fornisce un nome utente e una password personali per usare internet sul proprio computer portatile o sul proprio smartphone;
  • circa 20 giorni dopo l'iscrizione effettiva, allo studente viene attivata l'utenza per usare i computer del Dipartimento. Il nome utente e la password gli vengono inviate via e-mail sulla casella che fornì al momento dell'iscrizione. Dopo alcuni mesi, gli viene spedito un avviso "per ricordare" sulla casella istituzionale o sulla casella personale. Le credenziali per i computer sono differenti da quelle EduRoam, e funzionano solo per i computer wired (connessi via cavo) dei laboratori e delle aule;
  • verso la fine dei corsi, dal portale ESSE3 lo studente può valutare tutte le materie che ha seguito, compilando un questionario. Il questionario è anonimo e serve a segnalare ciò che non funziona e permettere, a chi lo riceve, di apportare miglioramenti nell'anno successivo. E' importante.