Accesso personalizzato

Personalizza navigazione
venerdì 29 agosto 2014


Ti trovi in: Home - Servizi agli studenti - Didattica - Tirocini

Tirocini

AVVISO PER I TIROCINANTI DI SETTEMBRE: E’ possibile ritirare il libretto, con contestuale consegna del modulo assenso firmato dal tutor universitario, presso il sig. Francesco Infante, I piano, Largo Papa Giovanni Paolo II, 1, da venerdì 29 agosto  solo la mattina dalle ore 09.00 alle ore 13.00.

AVVISO: PER QUALSIASI INFORMAZIONE SUI TIROCINI CURRICULARI RIVOLGERSI ALLA DOTT.SSA ELENA LOMBARDI
e-mail: elena.lombardi@unifg.it

ELENCO TUTOR - COMMISSIONE DEL 02/07/2014

TERMINI CONSEGNA DOMANDE DI TIROCINIO:
• entro il 12 settembre 2014 per poter iniziare il tirocinio dal 10 novembre 2014, o da qualsiasi altra data successiva;
(i successivi termini saranno fissati in base al calendario didattico A.A. 2014/2015 ed in seguito pubblicati)

Le pratiche, sia di avvio che di termine tirocinio, vanno consegnate presso il sig. Francesco Infante, I piano, Largo Papa Giovanni Paolo II, 1, solo la mattina.

AVVISO IMPORTANTE:
E’ stato approvato il NUOVO REGOLAMENTO TIROCINO CURRICULARE.
Il suddetto regolamento avrà decorrenza a partire dal 08 aprile 2014. Pertanto, le pratiche consegnate da tale data dovranno essere prodotte ai sensi della nuova normativa.

 

 DISPONIBILITA' ENTI

Tirocinio curriculare


L’esperienza formativa inerente al tirocinio curriculare consente allo studente di verificare in un ambiente reale quanto appreso nel corso dei suoi studi ed è diretta ad aprire, in prospettiva, spazi ad un possibile inserimento nel mondo del lavoro, assicurando riscontri oggettivi e favorendo ulteriori acquisizioni multidisciplinari. Con il tirocinio in oggetto, infatti, ci si prefigge di completare il percorso formativo dello studente integrando proficuamente conoscenze universitarie (sia teoriche sia empiriche) e competenze tecnico-professionali in campo economico in senso lato.

Gli studenti dei corsi di Laurea attivati presso il Dipartimento di Economia possono presentare domanda di tirocinio previo raggiungimento dei seguenti requisiti:
• per gli studenti iscritti ai Corsi di Laurea di primo Livello (Triennale), iscrizione ad almeno il II anno di corso con conseguimento di almeno 45 CFU.
• per gli studenti iscritti ad un Corso di Laurea di secondo livello (Magistrale), al conseguimento di 25 CFU.
Si precisa che nel computo dei suddetti CFU minimi per l’accesso al tirocinio, sono presi in considerazione soltanto i crediti maturati attraverso il superamento di esami (escludendo eventuali crediti per attività diverse).


La durata del tirocinio formativo è non più di 12 mesi .
Per quanto concerne il numero di CFU che si possono ottenere con il tirocinio formativo:
• il numero minimo varia a seconda di quelli obbligatori previsti nel proprio piano di studio;
• il numero massimo è di 12 CFU; infatti è possibile coprire in parte l'attività a libera scelta con il tirocinio formativo.
1 cfu corrisponde a 25 ore di tirocinio.
Lo svolgimento di un tirocinio formativo permette allo studente di ottenere un ulteriore punto tesi in sede di valutazione della prova finale, fino alla entrata in vigore del nuovo regolamento per la prova finale.

Lo studente che intende svolgere un periodo di tirocinio, deve consultare l'elenco delle aziende convenzionate (link a fondo pagina) e, una volta scelta l'azienda, deve contattarla per chiederne la disponibilità. Qualora lo studente dovesse aver preso contatti con un'azienda che non è ancora convenzionata con il Dipartimento di Economia ma è interessata a stipulare la convenzione, deve far compilare e consegnare anche contestualmente alla domanda di tirocinio, per il perfezionamento della stessa:

la Bozza di Convenzione in triplice copia (IN ORIGINALE), con sigla e timbro su ogni pagina e firma per esteso nell'ultima pagina;
la Scheda informativa Ente.
 


Per presentare domanda di tirocinio bisogna consegnare:
Domanda di Tirocinio;
Progetto Formativo (n.b. dettagliare accuratamente l’attività del tirocinio);
• Dichiarazione di non parentela;
• Fotocopia del libretto universitario;
• Curriculum vitae.
Per i soli iscritti alla Magistrale aggiungere anche Modulo aggiuntivo per iscritti a lauree magistrali
I suddetti documenti vanno consegnati presso il Settore Didattica e Servizi agli studenti che li sottoporrà per l'approvazione o per eventuali modifiche ritenute necessarie ed opportune, alla Commissione di Tirocinio, che, in caso di esito positivo, assegnerà allo studente un Tutor universitario, che lo seguirà nello svolgimento del tirocinio. E’ compito dello studente contattare il proprio Tutor universitario per farsi firmare la dichiarazione di assenso tutor universitario.
Tale modulo dovrà essere consegnato al Settore Didattica e Servizi agli studenti, al momento del ritiro del libretto di tirocinio.


A conclusione del periodo di tirocinio, al fine di sottoporre al giudizio della Commissione tirocinio l’idoneità del lavoro svolto e l’attribuzione dei crediti, lo studente deve consegnare al Settore Didattica e Servizi agli studenti:

il libretto di tirocinio, debitamente compilato e firmato, completo della propria relazione, quella del tutor aziendale e quella del tutor universitario;

il Modulo riconoscimenti crediti formativi per attività di tirocinio;

il questionario studente ed il questionario ente

 

 

Attività sostitutive

Lo studente che ritenga di avere svolto o di svolgere, autonomamente e al di fuori del proprio iter formativo universitario, successivamente alla propria immatricolazione, attività equiparabili a quelle di tirocinio, rispondenti cioè alle condizioni e alle caratteristiche definite in questo regolamento, e comprovabili attraverso adeguata certificazione, può fare richiesta, corredata di idonea documentazione, nonché dal modulo per il riconoscimento crediti per attività di tirocinio, alla Commissione di Tirocinio affinché tali attività siano riconosciute come sostitutive del tirocinio stesso. La Commissione di Tirocinio esamina le richieste e, in caso di valutazione positiva e di conseguente riconoscimento dell'attività svolta, attribuisce i corrispondenti C.F.U.

La Commissione, inoltre, esamina le richieste di esonero dal tirocinio presentate dagli studenti, giustificabili esclusivamente per gravi e comprovati motivi (di salute, familiari, etc.) e accompagnate da adeguata documentazione. In caso di riconoscimento dell'esonero, la Commissione indica le attività didattiche e il percorso formativo sostitutivo dell'attività di tirocinio nonchè le modalità per l'ottenimento dei C.F.U. corrispondenti a quelli conseguibili con l'idoneità di tirocinio.

 

Modulistica

Per Maggiori Informazioni:

e-mail: didattica.economia@unifg.it

Pagina creata il 14/7/2011 alle 16:42 da
Ultima modifica: 28/8/2014 alle 12:01 da